Informazione web della Comunità di Quiliano

free wifi quiliano

P.zza Costituzione
Biblioteca

STREET ART, ECCO I VINCITORI

È Vittorio Rossi, in arte Vi_roux, il vincitore del MUSAQ Contest di Street Art intitolato “La fragilità dell’uovo”, con l’opera “NATURA E ARTIFICIO”, premio assegnatogli dalla giuria Zolta, Tilfe e Lume. Il primo premio come migliore opera secondo la Giuria popolare è stato assegnato a Tera Drop con “OPEN YOUR EYES”. SABRINA ROSSI   Sono […]

È Vittorio Rossi, in arte Vi_roux, il vincitore del MUSAQ Contest di Street Art intitolato “La fragilità dell’uovo”, con l’opera “NATURA E ARTIFICIO”, premio assegnatogli dalla giuria Zolta, Tilfe e Lume. Il primo premio come migliore opera secondo la Giuria popolare è stato assegnato a Tera Drop con “OPEN YOUR EYES”.

SABRINA ROSSI

 

Sono stati giorni ricchi di emozioni, spettacoli, musica e arte quelli realizzati dal MUSAQ Music e Street Art Quiliano Contest. In particolare nella streert art, dopo giorni di realizzazione di undici opere con diverse tecniche, forme e colori lungo le pareti dello Stadio Comunale “A. Picasso” è stato proclamato il vincitore. Hanno contribuito a questa realizzazione anche i membri della giuria Zolfa, Tilfe e Lume con veri e propri capolavori.

Per la accurata progettazione, per la ricerca e capacità di trasfigurazione del tema proposto dal contest, e la qualità tecnico artistica dell’opera, il Premio del contest di Street Art intitolato “La fragilità dell’uovo” è stato assegnato dalla giuria Zolta, Tilfe e Lume a VITTORIO ROSSI, in arte Vi_roux, con l’opera “NATURA E ARTIFICIO”.

La descrizione dell’opera da parte dell’artista:

“Il lavoro ha lo scopo di presentare come elementi artificiali e naturali siano sempre più legati tra di loro. L’opera riprende il pattern esagonale della composizione chimica del DDT che si insidia, si lega e si stratifica nella natura, questa rappresentata dai fiori e dai corsi d’acqua. Il progetto ha lo scopo di mettere in luce questa contaminazione, che inesorabilmente cresce sempre di più”.

Studente del Biennio specialistico del dipartimento di Decorazione dell’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova, Vittorio Rossi sta orientando la sua ricerca nel settore della decorazione contemporanea.

Il Premio per questa edizione consiste nella realizzazione di una mostra personale dedicata all’artista con opere e bozzetti, prevista per la prossima primavera.

 

 

È stato inoltre assegnato il Primo premio come migliore opera secondo la Giuria popolare per il Contest di Street Art a TERA DROP, con l’opera “OPEN YOUR EYES”. L’opera dell’artista è stata realizzata a partire da un’elaborazione digitale di una scansione 3D di un guscio d’uovo, che permette la rilevazione della struttura microscopica del guscio dell’uovo, impercettibile ad occhio nudo.

“Il sovraccarico di immagini che caratterizza la contemporaneità ha sopito le nostre soglie di attenzione e livellato la capacità di interazione ad un piano superficiale di apparenza. L’opera vuole spingere il fruitore a porgere uno sguardo più attento e profondo alle cose, che ci conduca a rivitalizzare i livelli di interesse, fungendo da nuovo stimolo per far nascere il fascino e la passione, linfa vitale per l’individuo, e per la comunità.”

L’opera durante il contest è stata realizzata intrecciandosi in duo con il murales dell’artista Lume, dai disegni nei toni del verde acqua e dell’azzurro, ispirata al tema dell’evoluzione delle forme marine.

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Di