Informazione web della Comunità di Quiliano

free wifi quiliano

P.zza Costituzione
Biblioteca

I RAGAZZI CONTRO LA GUERRA

Il consiglio comunale dei ragazzi vuole ricordare in maniera permanente i coetanei vittime di guerra. ELENA GIANASSO Si sono affidati all’arte e alla socialità per testimoniare il loro dissenso. Va in questa direzione la scelta di creare una piastrella-monumento da collocare sui muri perimetrali  dello stadio Picasso che sia di monito e indicazione contro la […]

Il consiglio comunale dei ragazzi vuole ricordare in maniera permanente i coetanei vittime di guerra.

ELENA GIANASSO

Si sono affidati all’arte e alla socialità per testimoniare il loro dissenso. Va in questa direzione la scelta di creare una piastrella-monumento da collocare sui muri perimetrali  dello stadio Picasso che sia di monito e indicazione contro la guerra e in ricordo della sue giovani vittime.

Il comune, dopo la proposta sostenuta dal vicesindaco e assessore alla cultura Nadia Ottonello,  ha emanato un bando di concorso per la realizzazione delle opere che tramite l’attività artistica interpreteranno un’immagine in termini figurativi che rievochi la memoria dei bambini vittime della guerra. Il bozzetto sarà trasformato successivamente in una piastrella che, appunto, verrà poi posizionata all’interno dei giardini pubblici, sul muro perimetrale del campo sportivo “Picasso”.

IL BANDO PER GLI ARTISTI

“Gli artisti che potranno aderire da tutta Italia avranno totale libertà di espressione, purché le tecniche e i materiali utilizzati per la realizzazione dell’opera rispondano a caratteristiche di assoluta stabilità, durata nel tempo, facilità di manutenzione e resistenza agli agenti atmosferici” si legge nel bando di concorso.

Ogni concorrente potrà partecipare con una sola proposta, pena l’esclusione di tutte le opere presentate dallo stesso.

LA VOLONTÀ DEI RAGAZZI

Il consiglio comunale dei ragazzi è parte attiva del progetto, oltre a lanciare la proposta, parteciperà anche alla  commissione “giudicatrice”, affiancati da un esperto d’arte e da membri dell’amministrazione comunale, come spiegato dall’assessore Nadia Ottonello.

Dare vita a questa idea è un segnale di speranza e fa sentire i ragazzi parte attiva della società.

Il bando e tutti gli allegati potranno essere consultati e scaricati anche dal sito internet del Comune di Quiliano e ogni informazione sullo svolgimento del concorso potrà essere richiesto all’Ufficio Cultura, via mail all’indirizzo [email protected]iano.sv.it o al numero 019 2000501 in orario di ufficio.

 

Di