Informazione web della Comunità di Quiliano

free wifi quiliano

P.zza Costituzione
Biblioteca

IL COMUNE SI MOBILITA

Oltre un milione di euro stanziati per le prime opere di somma urgenza, approvato anche il progetto definitivo dei lavori di adeguamento del tratto terminale del Rio Santo finalizzato alla mitigazione del rischio idraulico.  Con votazione unanime, il Consiglio comunale ha ratificato la delibera, precedentemente approvata dalla Giunta Comunale, relativa alla variazione di bilancio in […]

Oltre un milione di euro stanziati per le prime opere di somma urgenza, approvato anche il progetto definitivo dei lavori di adeguamento del tratto terminale del Rio Santo finalizzato alla mitigazione del rischio idraulico.  Con votazione unanime, il Consiglio comunale ha ratificato la delibera, precedentemente approvata dalla Giunta Comunale, relativa alla variazione di bilancio in via d’urgenza, assunta in conseguenza della gravissima alluvione di lunedì 4 ottobre 2021, e che ha colpito in modo rilevante il territorio comunale. Attraverso questa variazione di bilancio, l’azione di intervento dell’Amministrazione era finalizzata a garantire la copertura finanziaria dei primi e indifferibili interventi di somma urgenza per un importo complessivo di circa 1 milione e 100mila euro senza quindi aspettare eventuali interventi finanziari da parte dello Stato e della Regione. Interventi, questi, assolutamente non rinviabili, in ragione della necessità di ripristinare lo stato dei luoghi lungo la strada dei Tecci e in Località Trexenda, gravemente colpiti.

Il Consiglio, inoltre, ha espresso piena riconoscenza a tutti i volontari della Protezione Civile di Quiliano, della Croce Rossa di Quiliano e Vado Ligure.

I volontari infatti hanno lavorato alacremente giorno e notte durante questa emergenza alluvionale e a tutto il personale comunale che a diverso titolo ha lavorato in modo incessante e continuo. “Ritengo doveroso evidenziare che ad oggi lo Stato non ha ancora formalizzato il riconoscimento dello stato di calamità naturale per gli eventi alluvionali del 4 ottobre 2020” – precisa il Sindaco Nicola Isetta “Per questo siamo in costante contatto con Anci Liguria e la Protezione Civile regionale, e stiamo seguendo l’iter amministrativo tuttora in corso a livello ministeriale. Abbiamo comunque ritenuto necessario mettere in cantiere i primissimi interventi non rinviabili, proprio per dare una prima concreta risposta alla nostra comunità, nell’auspicio che i finanziamenti statali vengano presto riconosciuti. Non mancheremo di proseguire nel nostro percorso sollecitatorio, e stiamo già lavorando in tal senso per tutelare il nostro territorio, anche e soprattutto in una visione di sviluppo e ripresa sostenibile.”

Nel corso della seduta, il Consiglio Comunale ha poi approvato l’assestamento al Bilancio di previsione per il triennio 2021/2023.

Inoltre il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità il progetto definitivo per i lavori di “Adeguamento del tratto terminale del Rio Santo finalizzato alla mitigazione del rischio idraulico” per un importo complessivo di € 1.027.900 adottando l’aggiornamento del vigente P.U.C., e dichiarando inoltre l’interesse pubblico per la realizzazione del presente intervento.

Infine il Consiglio Comunale ha approvato, con voto unanime, le perimetrazioni e gli elenchi delle aree percorse dal fuoco e la revisione della Convenzione per la gestione in forma associata dell’attività di istruzione e controllo delle istanze di vincolo idrogeologico gestita dalla Città di Quiliano e che vede coinvolti i Comuni di Vado Ligure, Bergeggi e Noli.

 

Articoli correlati

Di