Informazione web della Comunità di Quiliano

free wifi quiliano

P.zza Costituzione
Biblioteca

JOYCE A QUILIANO

“Bloomsday” è il giorno dell’Ulisse di James Joyce, e viene celebrato in tutto il mondo con una lettura quasi integrale del romanzo dall’alba a notte fonda. Come negli anni precedenti, ogni episodio è affidato a un gruppo di volontari e, a Quiliano, è letto a Villa Maria, San Pietro in Carpignano e i portici dell’Oratorio […]

“Bloomsday” è il giorno dell’Ulisse di James Joyce, e viene celebrato in tutto il mondo con una lettura quasi integrale del romanzo dall’alba a notte fonda. Come negli anni precedenti, ogni episodio è affidato a un gruppo di volontari e, a Quiliano, è letto a Villa Maria, San Pietro in Carpignano e i portici dell’Oratorio di Valleggia.

William Wall

Questo progetto nasce dal partenariato della Città di Quiliano con il Festival Internazionale di Poesia di Genova e l’Associazione culturale “E20” di Finale Ligure, con la collaborazione di Quilianonline.it.

Lello Ceravolo e Marta Delfino

Fra i protagonisti del video che è stato realizzato anche il cantautore (e leader de La Crus) Mauro Ermanno Giovanardi figura tra i lettori del “Bloomsday” .

Mauro Ermanno Giovanardi

“Questa iniziativa ” dichiara Roberto Grossi, presidente dell’Associazione culturale E20, “ rappresenta una delle tappe del percorso progettuale avviato dalla Città di Quiliano per valorizzare e far conoscere le bellezze del suo territorio. Realizzare e sostenere iniziative culturali abbinandole alla promozione del proprio patrimonio storico, archeologico e monumentale rappresenta una scelta di grande importanza sia per la crescita culturale della collettività che per un rilancio turistico del comprensorio”.

Francesca Cepollini

“Rivelare Quiliano a coloro che seguiranno il Bloomsday genovese è una bella iniziativa” dichiara Massimo Bacigalupo, coordinatore del 16° “Bloomsday Genoa”, “così come portare a Quiliano le geniali indagini di James Joyce sulla nostra umanità, grazie all’entusiasmo di un collaudato gruppo di lettura. ‘Lestrigoni’ parla di pranzi e menù che dividono la giornata, ed è un episodio per gourmet della parola e della vita”.

Paola Schiaffino

Il video sarà messo in rete nel corso della giornata all’ora prevista sul sito del Festival Internazionale di Poesia, collegato a Facebook (https://m.facebook.com/bloomsdaygenova) e YouTube, e sarà sempre visibile sul portale “quilianonline.it”, grazie all’Associazione Impronte Digitali di Savona che ha curato le riprese e il montaggio.

Francesca Bonifacini

Il filmato della lettura del XVIII capitolo “Lestrigoni” è stato realizzato in tre diverse ambientazioni: Villa Maria, la Chiesa di San Pietro in Carpignano, uno straordinario edificio medioevale costruito su una villa romana, e il portico dell’oratorio di San Sebastiano a Valleggia, suggestiva testimonianza della preesistente chiesa medioevale.

Sara Bini

Protagonisti della lettura sono Sara Bini, Francesca Bonifacini, Francesca Cepollini, Lello Ceravolo, Marta Delfino, Roberto Grossi, Paola Schiaffino e i due ospiti , lo scrittore irlandese William Wall e il cantautore Mauro Ermanno Giovanardi.

Il “Bloomsday Genoa 2021” è un’iniziativa a cura di Massimo Bacigalupo e Genova Voci (Alberto Nocerino), con il patrocinio del Dipartimento di Lingue e Culture Moderne – Università degli Studi di Genova e della The James Joyce Italian Foundation.

Roberto Grossi

“L’iniziativa di “Bloomsday” a Quiliano nasce da un fruttuoso rapporto di collaborazione sviluppato da questa Amministrazione comunale con l’Associazione culturale “E20” di Finale Ligure, dal quale stanno scaturendo diversi progetti di partenariato culturale e di valorizzazione del territorio della nostra città. – dichiarano il sindaco Nicola Isetta e il vicesindaco e assessore alla cultura Nadia Ottonello – Tutto questo si inserisce nel quadro della nostra progettualità, che stiamo sviluppando, ad esempio, anche con la Fondazione Genova Liguria Film Commission: il thriller “Stilema” di Roger E. Fratter, realizzato per larghissima parte a Quiliano nei mesi scorsi, e prossimo alla diffusione nazionale nei cinema, comprende molte scene proprio in Villa Maria che è  interessata dai lavori di restauro e riqualificazione, finanziati dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, nel quadro del progetto “[email protected]”, prossimamente in avvio”.

Di